Tu sei qui

VENETO, ANAS: AVVIATE LE ATTIVITA’ DI PAVIMENTAZIONE DELLA VIABILITA’ ALTERNATIVA AL PONTE DELLA PRIULA A SUSEGANA, IN PROVINCIA DI TREVISO

Veneto, Venezia,

VENETO, ANAS: AVVIATE LE ATTIVITA’ DI PAVIMENTAZIONE DELLA VIABILITA’ ALTERNATIVA AL PONTE DELLA PRIULA A SUSEGANA, IN PROVINCIA DI TREVISO

  • ultimato il consolidamento dei rilevati di accesso al ponte
  • esito positivo delle prove di portanza sulle strutture ricostruite
  • a seguire, la posa della segnaletica e delle barriere laterali di sicurezza

 

Venezia, 8 novembre 2018

Proseguono senza sosta gli interventi di Anas per il ripristino della transitabilità della viabilità alternativa al ponte storico della Priula, lungo la statale 13 “Pontebbana”, danneggiata dalla piena del fiume Piave a causa dell’ondata eccezionale di maltempo che ha colpito il territorio.

Il percorso provvisorio era stato già chiuso al traffico, in via precauzionale, nel primo pomeriggio di domenica 28 ottobre a causa delle condizioni meteo che comportavano il pericolo di raggiungimento della soglia di allarme. Nelle ore successive la piena del fiume Piave aveva eroso progressivamente i rilevati di approccio al ponte bailey, non consentendo ai tecnici Anas l’accesso alla struttura del ponte provvisorio.

Sin da subito Anas ha movimentato personale e mezzi d’opera che hanno proseguito senza sosta le attività di ripristino della sede stradale spazzata via dall’onda di piena, tramite la ricostruzione dei rilevati di accesso al greto del fiume, dapprima nei tratti marginali e successivamente, con il ritiro progressivo della piena, in prossimità dell’alveo.

Ultimata già lunedì 5 novembre la ricostruzione dei rilevati e grazie alle mutate condizioni meteo che ne hanno permesso il consolidamento, da metà settimana sono state avviate le necessarie prove di portanza sulle strutture realizzate. I test condotti hanno dato esito positivo ed oggi è stata avviata l’attività di asfaltatura del tracciato provvisorio di collegamento al Ponte Bailey, a partire dalla sponda di Susegana. Tali interventi procederanno senza sosta fino al rifacimento del piano viabile di tutta la viabilità alternativa. A seguire si procederà con la posa della segnaletica e con l’installazione delle barriere laterali lungo l’intero tracciato.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito, 800.841.148.