Tu sei qui

La rete Anas

La rete viaria di interesse nazionale che gestiamo comprende oggi 26.436,095 km di strade statali e di autostrade, svincoli e strade di servizio.

Dati aggiornati al: 23/03/2017
Autostrade in gestione diretta:
942,183 Km
Raccordi autostradali:
355,495 Km
Strade Statali:
20.018,866 Km
Strade in corso di classifica o declassifica (NSA):
366,557 Km
Svincoli e Complanari:
4.752,994 Km
Totale:
26.436,095 Km

Autostrade e raccordi autostradali: con oltre 1297 chilometri di autostrade e raccordi, non a pedaggio, siamo il secondo gestore nazionale.

Strade statali: gestiamo il 90% delle strade statali italiane; la rete stradale è diffusa sul territorio nazionale con una forte concentrazione al Sud.

Strade in corso di classifica o declassifica: dove c’è una nuova strada Anas, il tratto sostituito da variante resta in gestione col nome di NSA fino alla nuova classificazione.

Svincoli e complanari: sono le strade di servizio e gli allacci stradali della nostra rete che permettono il raccordo tra la viabilità statale e locale.

Uno sguardo alla normativa: le strade e autostrade gestite direttamente da Anas sono state individuate dal Decreto Legislativo 29 Ottobre 1999 n.461 e successive modifiche. Inoltre, Anas gestisce anche alcune strade delle Regioni a statuto speciale Sicilia e Sardegna, che non fanno parte della rete nazionale indicata dal D.lgs 461/99.

In un futuro molto prossimo, la nostra rete di amplierà fino a oltre 30mila km. Per garantire maggiore continuità territoriale è stato avviato il recupero di oltre 6mila km di strade regionali e provinciali. Alcune convenzioni con gli enti locali interessati sono state firmate nel corso del 2016 e vedranno presto attuazione. Con l’attivazione di contratti di servizio sulle strade provinciali potremo incrementare l’efficienza e una più razionale gestione delle tratte che attualmente soffrono della frammentazione delle competenze.

Le strade statali (in blu) e le autostrade (in verde) della rete Anas
Coefficienti d'importanza (Ki)
I valori dei coefficienti Ki utilizzati per il calcolo dei canoni di concessioni sono quelli pubblicati sulla G.U. a seguito di approvato provvedimento dell'Anas.
Centri Abitati (Tabella)

La delimitazione del centro abitato è effettuata dal Comune, che individua lungo le strade statali, con il Compartimento della viabilità ANAS, i tratti interni. I tratti di strade statali interni ai centri abitati con popolazione superiore ai 10.000 abitanti sono a tutti gli effetti strade comunali. Il dato popolazione dovrà riferirsi al solo centro abitato e non all’intero territorio comunale ed essere certificato con una dichiarazione del Sindaco.

Le strade statali che attraversano centri abitati con popolazione non superiore ai 10.000 abitanti sono a tutti gli effetti statali,l'ANAS conserva esclusivamente la gestione e la manutenzione del piano viabile

Centri Abitati (Grafica)

La delimitazione del centro abitato è effettuata dal Comune, che individua lungo le strade statali, con il Compartimento della viabilità ANAS, i tratti interni. I tratti di strade statali interni ai centri abitati con popolazione superiore ai 10.000 abitanti sono a tutti gli effetti strade comunali. Il dato popolazione dovrà riferirsi al solo centro abitato e non all’intero territorio comunale ed essere certificato con una dichiarazione del Sindaco.

Nei centri abitati con popolazione non superiore ai 10.000 abitanti, l'ANAS conserva esclusivamente la gestione e la manutenzione del piano viabile